Il porta mascherina è l'accessorio Caramella che ti permette di gestire la Mascherina, qualunque essa sia, riducendo in modo notevole tutti i problemi, le scomodità, ed i disagi, connessi al suo uso giornaliero. Per vedere tutti i nostri modelli del porta mascherina clicca su (link al porta mascherina in vendita). Per vedere i vantaggi del porta mascherina Caramella leggi l'articolo del Blog su Come convivere con la mascherina giornalmente (https://www.gioiellicaramella.it/blog/blog/2020-porta-mascherina-metti-togli-senza-fastidi-perdere-sporcare). Ma ora vi aiutiamo anche a scegliere la mascherina.

QUAL'E' LA MASCHERINA GIUSTA PER TE?

Ci stiamo avvicinando alla fase 2 ed è importante capirlo ora. Facciamo chiarezza sulla confusione di tutti i tpi di mascherina esistenti. Abbiamo 3 tipi di mascherine.

Il primo tipo. Sono mascherine professionali dotate di filtri e proteggono chi le indossa da rischi di respirare aria contaminata. Vi rientrano i modelli FFP2 ed FFP3. Le FFP3 sono maggiormente protettive. Queste tipo di mascherine sono DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) in quanto in grado di proteggere chi li indossa dal rischio di respirare aria nociva. Quindì valgono non solo per evitare di contagiare, ma anche di essere contagiati. E' chiaro che tali dispositivi DEVONO essere in uso per chi è ad alto rischio di contagio e che sta a contatto giornalmente con la malattia per lavoro.

La mascherina FFP1, non è adatta all'uso CODIV-19 in quanto i filtri sono minori e non impedisce la fuoriscita/entrata di virus (in aereosol) per chi le indossa. Per cui il suo acquisto ed uso è poco adatto ad ogni esigenza antivirale.

Il secondo tipo. L'indosso di queste mascherine (chirurgiche) non ti protegge dal rischio di essere contagiato, ma può servire a NON CONTAGIARE altre persone, quando si è portatori del virus (asintomatici o non). Sono mascherine in uso per medici chirurghi. Quindi sono DM (Dispositivi Medici). Usati nell'esecuzione di operazioni, servono ad evitare che germi patogeni possano infettare la persona operata.

Sia i DM che i DPI sono soggetti a normative e test prima di essere immessi in commercio e possedere il marchio CE. Ma data l'urgenza Coronavirus il decreto legislativo CURA ITALIA del 17/03/20 ha consentito la commercializzazione anche privi del marchio CE, purchè i produttori AUTOCERTIFICHINO il rispetto delle caratteristiche richieste dalla legge.

L'obbligo dell'uso delle mascherine CHIRUGICHE o FFP2/FFP3 si ha solo per medici ed operatori sanitari o in ambienti di lavoro a rischio in cui è impossibile mantenere la distanza di 1 metro prevista dalla legge.

Il terzo tipo. La legge per combattere il COVID-19 ha introdotto una nuova categoria: La mascherina filtrante. Tale mascherina non è ne DM ne DPI. Queste mascherine sono a norma di legge rispettando questi aspetti:

a) Non possono essere usate dai medici o sanitari o in ambienti di lavoro dove è previsto l'obbligo dei DM o DPI.

b) non devono arrecare danno o rischi aggiuntivi a chi le indossa.

L'unico requisito tecnico richiesto è che siano sufficientemente idrorepellenti (non lasciar passare l'acqua) e traspiranti (consentire la respirazione). Tali mascherine potranno essere prodotte e commercializzate solo fino al 31 Luglio 2020 (Per approfondimenti si veda l'articolo di questo link: https://www.altalex.com/documents/news/2020/04/15/coronavirus-mascherine-collettivita) .

Consigliamo a tutti per la fase 2 questa mascherina se non si è obbligati dal lavoro che si svolge ad insossare quelle del primo o secondo tipo (DM e DPI). Perchè? Perchè sono più facili da reperire e in linea di massima costano di meno. Quelle chirugiche sono tutte usa e getta (se ne dovranno comprare tante), mentre quelle del terzo tipo potranno essere anche lavabili e quindì riutilizzabili. Ma sopratutto saranno sufficienti a ridurre il rischio di non infettare gli altri. Cosa devi accertarti nell'acquisto? Se hai dei dubbi sulla qualità leggi l'etichetta o la garanzia prodotto. Ci dovrà essere scritto che rispetta la legge D.L. 18/2020 del 17 Marzo 2020 art.16 comma 2. e che sia di materiale idrorepellente e traspirante (ad es. TNT). Ma se volete maggiore sicurezza (sempre che le troviate) potrete sempre cercare di acquistare le mascherine del primo e secondo tipo. Comunque rischierete, senza la garanzia del controllo del marchio CE, che le mascherine siano solo filtranti, anzichè chirurgiche. Ma a nostro avviso, sarebbe più opportuno lasciarle ai medici e a chi è in prima linea. E, fra l'altro, questo è proprio lo spirito della legge nel creare questo terzo tipo di mascherine.