I gioielli sono da sempre tra gli oggetti più contraffatti e molto spesso capita che ci si possa imbattere in una vera e propria truffa, di fronte a monili ritenuti di grande valore ma offerti a prezzi stracciati. Proprio per questo, soprattutto per le più appassionate, è importante riuscire a capire quando si ha sotto mano un gioiello falso, sulla base di alcuni ma fondamentali dettagli. In queste poche righe darò una sorta di vademecum, utile per non rimanere ingannati.

Come fare a capire se un gioiello vero o falso  

Un primo dettaglio da prendere in considerazione riguarda l’argento. Bisogna fare attenzione al suo aspetto. Infatti, l’argento generalmente è opaco e annerisce con il tempo; invece l’argento dei gioielli falsi è più lucente, quasi traslucido. Tra l’altro, nel caso in cui un gioiello ritenuto d’argento rilasci una colorazione verdastra, è evidente che non si tratti di argento puro, ma una combinazione di metalli, tra cui sicuramente anche il rame. Un discorso simile può essere fatto per quanto riguarda i gioielli in oro. Se si passa un panno bianco sul monile in questione e rimangono delle macchie sul panno stesso, si è chiaramente di fronte a un falso. Da osservare anche la presenza di marchio e titolo, prova dell’autenticità del gioiello stesso. Inoltre, come ben si sa, ogni gioiello è identificato tramite un numero di serie che viene inciso con la punta di diamante in modo tale che sia chiaro e leggibile. Al contrario, nei gioielli contraffatti, questo numero viene trascritto con il processo della sabbiatura, apparendo più opaco e meno chiaro.

L’autenticità dei gioielli Caramella

Tutti i gioielli Caramella sono realizzati in argento, da artigiani orafi italiani. Sono stati pensati per essere sicuri e anallergici per chi li indossa, rispettando gli alti standard richiesti dalla normativa italiana del settore orafo. Scegliendo i gioielli Caramella si può essere certi di acquistare un prodotto di alta qualità, fatto con materiali originali.